Gavoi

Turismo:nuovi pacchetti Portale Sardegna

Portale Sardegna Spa, la web company nuorese quotata in Borsa dedicata al settore delle vacanze online, lancia Open Voucher Experiences, una piattaforma di itinerari esperienziali con l'obiettivo di allungare la stagione turistica nell'Isola. La piattaforma, che sarà lanciata il prossimo 13 dicembre e che raccoglie oltre 250 attrattori e 60 strutture ricettive, è stata presentata oggi nella sede di Confindustria Nuorese dal Ceo di Portale Sardegna, Massimiliano Cossu, accompagnato dal direttore commerciale della società Marco Demurtas, dal responsabile comunicazione di Escursi.com (azienda partner del progetto) Marco Medda e dal presidente dell'associazione degli industriali Roberto Bornioli. "Puntiamo ad allungare la stagione turistica e lo facciamo partendo dall'analisi di mercato. In Sardegna sta passando il treno del turismo esperenziale che è in forte crescita, bisogna però individuare progetti alternativi al balneare - ha spiegato Cossu - Nella nostra piattaforma proponiamo un pacchetto itinerante dove il turista si potrà muovere ogni giorno. Tutte le strutture ricettive devono avere lo stesso prezzo e gli standard qualitativi devono essere elevati". Per offrire nuovi attrattori, ha chiarito il Ceo del portale, "bisogna partire dalle peculiarità del territorio: possiamo coinvolgere il turista nella transumanza, nella preparazione del pane carasau o facendogli vivere una giornata da nuragico. Tra le novità, la possibilità di recensire gli itinerari proposti dagli utenti: se con le loro valutazioni porteranno nuovi clienti li incentiveremo pagandoli per il ritorno dalle loro esperienze". "È un progetto innovativo e rivoluzionario - ha commentato il presidente degli industriali Bornioli - include tutta l'Isola e crea un forte valore aggiunto soprattutto per gli attrattori delle aree interne". "Gli operatori turistici e tutto il territorio sono fondamentali per la riuscita del nostro progetto - ha sottolineto Demurtas - Noi siamo coordinatori di una strategia ma tutti si devono sentire coinvolti. L'auspicio è che si colga questa opportunità per ampliare l'offerta Sardegna". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie